FIBROMIALGIA … MALATTIA SE NOTO

La fibromialgia
La fibromialgia è un termine coniato nel 1976 (fibra latina, che si riferisce al tessuto connettivo, la miniera greca, muscolare e algias, dolore) che si riferisce a un gruppo di sintomi e disturbi muscolo-scheletrici poco conosciuti, caratterizzato dovuto principalmente alla estrema stanchezza, dolore persistente, rigidità di varia intensità dei muscoli, tendini e dei tessuti molli circostanti, e una vasta gamma di altri sintomi psicologici, come disturbi del sonno, rigidità mattutina, mal di testa e problemi con il pensiero e la memoria , a volte chiamato “black-out” che spesso impediscono il funzionamento di routine del soggetto. Si tratta di un non – disturbo presente contagiosa in circa tra il 3 e il 6 per cento delle giovani donne, di solito tra i 20 ei 50 anni.
La fibromialgia è considerata una diagnosi controversa, e alcuni autori sostengono che non deve essere considerata come una malattia, perché, tra le altre ragioni, la mancanza di anomalie su esame fisico, test di studi di laboratorio oggettivi o imaging medico per confermare la diagnosi . Anche se storicamente è stato considerato un muscolo-scheletrico e disturbo neuropsichiatrico, la prova di una ricerca condotta nel corso degli ultimi tre decenni hanno mostrato alterazioni del sistema nervoso centrale che interessano le regioni del cervello che possono essere collegati sia ai sintomi clinici come fenomeni scoperto clínicas.9 durante le indagini Mentre non vi è ancora una cura universalmente accettato per la fibromialgia, ci sono trattamenti che hanno dimostrato nel corso degli studi clinici controllati per essere efficaci nel ridurre i sintomi come l’educazione del paziente, l’esercizio fisico, terapie comportamentali e, in alcuni casi, il consumo di alcuni farmaci.

 

Storia
La prima descrizione sembra di essere stato il britannico Sir Richard Manningham nella pubblicazione di febbre lieve o febbre bassa e stanchezza, citando simili a quelle fatte da descrizioni Ippocrate. Nel 1869 l’American medico George M. Beard ha scritto un libro intitolato nevrastenia “Nervosismo americana” utilizzando il termine applicato a persone che avevano perdita di forza, stanchezza o affaticamento cronico. Nel 1843 l’anatomista Robert R. Froriep descritto un’associazione tra dolorosi punti di muscoli reumatismi e rigidi: Musckelschwiele.

Epidemiologia
è noto che la fibromialgia colpisce più le donne rispetto agli uomini in un rapporto di 9 ~ 10: 1, e che potrebbe influenzare il 3-6% della popolazione generale. Si è osservato principalmente tra i 20 ei 50 anni di età, anche se ci sono casi di bambini e anziani che soffrono di questo enfermedad.18 colpisce il 4,5% delle donne adulte nella popolazione generale spagnola e 0,2 uomini adulti . Questi dati contrastano con tassi di prevalenza vicino al 10% in paesi come Israele, il Stati Uniti, la Gran Bretagna o in Canada. Tra il 10 e il 20% dei ricoveri in cliniche specializzate in reumatologia sono diagnosticati con fibromialgia, ma si stima che circa il 90% di coloro che dovrebbero essere inquadrata in una scatola fibromialgia rimane non diagnosticata, sia a causa della mancanza di operatori sanitari su lo stesso o perché molti di questi professionisti non riconoscono è come una malattia. Le persone con artrite reumatoide e altre malattie autoimmuni in particolare tendono a sviluppare la fibromialgia.

Eziologia
Anche se le cause non sono ancora stati ben chiariti, è pensato per essere causati o aggravati da stress fisico o mentale, traumi fisici, eccessiva esposizione all’umidità o freddo, poco sonno o affetti da una malattia reumatica. Molti casi iniziano dopo eventi specifici, come le infezioni virali o batteriche, incidenti automobilistici, ecc La fibromialgia può verificarsi anche senza alcun fattore predisponente.
Sono stati integrati così, le teorie che riguardano le relazioni diverse e complesse tra i meccanismi del ciclo sonno-veglia (ritmo circadiano), i centri di elaborazione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene di vie del dolore (fenomeni di sensibilizzazione centrale e dolore periferico) e il sistema nervoso autonomo (alterazioni del tono autonomico o simpatico-vagale: iperreattività simpatico sostenuta con iporesponsività amichevole allo stress).

Genetica
-methyltransferase O, Rappresentazione grafica della molecola catecolo cui gene COMT è coinvolto nella probabile eziologia della fibromialgia.
Alcune ipotesi indicano una predisposizione genetica, perché la fibromialgia è 8 volte più comune tra i membri della stessa famiglia, in particolare mettendo in evidenza la ricerca sul gene COMT che sintetizza la-metiltransferasi O sulla via della catecolo catecolamine enzimi e geni correlati con serotonina e la sostanza P. in molti casi, i pazienti con fibromialgia hanno bassi livelli di metabolita della serotonina, 5-idrossi (5-HIAA) (neurotrasmettitori responsabili della regolamentazione degli impulsi nervosi) acido e triptofano e alti livelli di sostanza P nel liquido cerebrospinale. E ‘stato anche trovato un basso livello di flusso sanguigno a il livello di regione talamo del cervello e anomalie nella funzione citochine. Tuttavia, queste variazioni non sono presenti solo nella fibromialgia, come si trova modelli simili in altre malattie, tra cui la sindrome da stanchezza cronica, sindrome del colon irritabile e depressione stessa.
Altri studi hanno trovato elevati livelli di antipolímero anticorpi nei pazienti con fibromialgia, che potrebbe indicare che si tratta di una malattia autoimmune.

Psicosomatica fattori
ansia e la depressione causata da disturbi emotivi (separazione coniugale, i problemi con i bambini, perdita del lavoro, fallimento professionale, ecc) e la tristezza che si manifestano come una reazione al l’ continuo malessere che provoca la malattia potrebbe anche essere trigger di questo problema di salute. Il 62% dei pazienti con una diagnosi di fibromialgia studio hanno mostrato di avere notevoli problemi di salute mentale che richiedono un trattamento professionale, mentre tra i pazienti con diagnosi di artrite reumatoide, aveva una prevalenza di disturbi mentali del 28,6%.

Lo stress
Molto probabilmente, il rapporto tra stress e la fibromialgia è molto meno lineare di quanto alcuni autori indicano o essere limitati a uno specifico sottogruppo di pazienti che non sono ancora riusciti a identificare.
Numerosi studi hanno dimostrato che lo stress è un importante fattore predisponente per lo sviluppo di fibromialgia. Pertanto, è stato proposto che la fibromialgia è un risultato di stress indotto in funzione cambia e integrità ippocampali. Questa proposta si basa in parte su osservazioni di studi preclinici in primati non umani che l’esposizione alla coercizione psicosociale con conseguente modifiche ai tessuti del cervello, comprese le modifiche atrofiche e cambiamenti metabolici nel complesso dell’ippocampo. Le prove a sostegno di questa ipotesi sono stati generati principalmente da due studi utilizzando la spettroscopia di risonanza magnetica di un singolo o di monovóxel voxel (1H-MRS) per dimostrare i cambiamenti metabolici nel complesso dell’ippocampo nei pazienti con fibromialgia correlazioni significative tra disturbi metabolici ippocampo e la gravità dei sintomi clinici.

I disturbi del sonno
all’interno attuali teorie sulla patogenesi delle alterazioni della fibromialgia sono in architettura del sonno (polisonnografia caratterizzata da sonno frammentato, diminuzione fasi più profonde del non – sonno REM, ecc), le alterazioni nel funzionamento del sistema nervoso autonomo (disautonomia) e fenomeni di trasformazione anormale del dolore (sensibilizzazione dolore).
Studi elettroencefalografia (EEG) hanno dimostrato che i pazienti con fibromialgia hanno intrusione lenta sonno ad onde e le circostanze che interferiscono con la quarta tappa del sonno, come il dolore, la depressione, deficit di serotonina, alcuni farmaci o ansia, può causare o peggiorare la condizione. Secondo l’ipotesi di disturbi del sonno, un evento come trauma o malattia provoca disturbi del sonno in modo che iniziano il dolore cronico che caratterizza la fibromialgia. L’ipotesi presuppone che la quarta tappa il sonno è essenziale per la funzione del sistema nervoso mediato dalla serotonina e triptofano, in quanto è in questa fase che alcuni processi neurochimici nel corpo è “RESET”. In particolare, il dolore causa il rilascio di sostanza P neuropeptide nel midollo spinale, che ha un effetto di amplificazione e causando dolore nervi accanto a quelli avvio stimolo più sensibili al dolore diventare. teoria entoces presuppone che la mancanza di sonno, per qualsiasi motivo, può diventare una fonte di insorgenza della malattia e dei suoi sintomi.

Fattori ambientali
Altre ipotesi hanno proposto che la fibromialgia può verificarsi a causa di fattori ambientali. È possibile contattare provoca una reazione allergica al metallo, sia da un restauro dentale, protesi metalliche, cosmetici, tatuaggi, gioielli e piercing o vaccini e trattamenti con sali metallici. [Citazione necessaria] Ci sono studi in pazienti con allergie ai metalli che, eliminando la fonte di metallo, hanno migliorato e anche altri che fibromialgia scompare. In aggiunta, le alterazioni ultrastrutturali trovati nelle biopsie muscolari, studiato da microscopia elettronica, in tali pazienti.
Ci sono descrizioni di casi di fibromialgia in cui coincidono con manifestazioni cliniche di infezione virale, come Epstein-Barr, o (per esempio, la malattia di Lyme) batterica che può portare a una reazione immunitaria aberrante. Tuttavia, non è ancora stato in grado di stabilire una precisa correlazione tra sintomi e qualsiasi di questi problemi di salute.
Talvolta appare dopo aver malattie che indeboliscono il corpo, come l’artrite reumatoide e il lupus eritematoso sistemico, anche se questo non sembra essere la causa stessa, ma una circostanza che causa una anomalia nascosta nel regolare la reattività organismo a determinati stimoli dolorosi.

Patogenesi
Per un lungo periodo di tempo è stato erroneamente attribuito a carattere fibromialgia di malattia psicologica o psicosomatica, al punto che ha chiamato reumatismi psicogena. Tuttavia, studi di risonanza magnetica eseguiti in pazienti con problemi di salute sarebbe hanno dimostrato che i dolori sono espressi come stimoli a basso sani-aree di intensità, a differenza del cervello responsabile per il dolore, come la corteccia somatosensoriale primaria persone e somatosensoriale secondaria, la corteccia prefrontale, l’inferiore lobo parietale, la corteccia cingolata anteriore, insula, gangli basali, putamen e cervelletto. E ‘probabile che a bassa soglia di tolleranza per il dolore fa sì che il paziente con fibromialgia presente hiperestesia, uno stato di dolore di pressione eccessiva e altri stimoli.
In ogni caso continua il dibattito sul fatto che la fibromialgia è una malattia in sé, o se si è in realtà un insieme di sintomi (per esempio, una sindrome) per reumatologico, malattie neurologiche o immunologiche, difficile e costoso diagnostico o se, semplicemente, è l’accentuazione di una serie di (affaticamento, disturbi del sonno, dolore, ecc) processi che sono non una malattia in sé anche la loro combinazione potrebbe creare problemi significativi per la vita normale del malato. Come molti dei sintomi sono comuni ad altre malattie, i pazienti con fibromialgia che non ricevono una diagnosi corretta e coloro che non sono informati nel dettaglio circa la loro malattia di solito provocárseles un viaggio scomodo e costoso attraverso diversi sistemi e servizi per la salute, con la conseguente proposta un elenco di test paraclinici e senza terapie specifiche, a volte gli effetti aggressivi e iatrogeni che peggiorano la prognosi diventa processo incerto e il futuro del paziente.
Non ci sono alterazioni fisiche noti i punti che il paziente dice dolorosa, che è il motivo per cui l’ultima delle loro ipotesi di causa sono diretti verso fenomeni di sensibilizzazione neuroscienze cercano a il livello di dolore del sistema nervoso centrale e la manutenzione cambiamenti nelle risposte di neuromediatori. Anche se l’esito della visita generale è di solito normale e la gente un aspetto sano, un attento esame dei muscoli di persone con fibromialgia rivela le aree sensibili al tocco in luoghi specifici, chiamati punti di gara. Si tratta di aree del corpo che sono dolorose quando la pressione viene esercitata su di essi. La presenza e la struttura di questi punti trigger tipicamente differenziano fibromialgia da altre condizioni.

quadro clinico

I sintomi della fibromialgia.

Dolore
L’elemento principale caratteristica della fibromialgia è diffuso e diffuso dolore muscolo-scheletrico o rigidità di rilievo che interessano almeno 3 siti anatomici per più di 3 mesi, che non possono diagnosticare la malattia. Il dolore è di solito intenso e difficile da descrivere molte occasioni e, in generale peggiora con esercizio fisico intenso, il freddo e lo stress emotivo.
siti frequenti in cui sono presentati i sintomi della fibromialgia comprendono la regione lombare (parte bassa della schiena), collo, petto e cosce. Alterare i muscoli si riferisce crampi dolorosi e trova che a volte è associato ad altri problemi (gravidanza, per esempio). In alcuni casi, localizzato spasmo muscolare osservata.
Altri sintomi possono includere l’incontinenza urinaria, mal di testa, emicrania, anormali movimenti periodici degli arti (movimenti parossistici), in particolare delle gambe (gamba sindrome di trigger), difficoltà di concentrazione e difficoltà a ricordare le cose (brutto ricordo) ; Spesso è anche aumentata sensibilità tattile, prurito generalizzato, secchezza degli occhi e della bocca, ronzii e campanilleos nelle orecchie (acufene), visione alterata (fosfeni) e alcuni sintomi neurologici di incoordinazione motoria. Essa è stata associata con la malattia di Raynaud come una manifestazione clinica di rara presentazione durante il corso della malattia.

I disturbi mentali
tra il 70 e il 90% di quelli con fibromialgia anche segnalare i disturbi del sonno, espressi come instabile sonno agitato, luce e. Inoltre di solito si associano un gruppo eterogeneo di sintomi tra cui indebolimento grave (adinamia) e persino invalidanti (astenia), cambiamenti nelle abitudini intestinali, arti superiori o inferiori rigidi, e molto spesso gli episodi depressivi accompagnati da attacchi di ansia. I disturbi del sonno sono comuni nei pazienti affetti da questa malattia. Questi disturbi sono fondamentalmente incubi abbondanti, sonno agitato, che può essere la causa di un disturbo noto come il giorno ipersonnia, e un sacco di colpi dolorosi nei muscoli durante il sonno.

Stanchezza e
fatica grado estremo è presente in tutte le attività svolte da persone con fibromialgia, così i loro compiti quotidiani sono inevitabilmente difficoltà. A seconda della gravità e il grado di variazione, questa fatica può variare da tollerabile a una disabilità quasi insormontabile che limita i loro compiti, sia nella famiglia e professionalmente.
Accoppiato inseparabilmente questa fatica come una causa che aumenta e intensifica, è la scarsa qualità del sonno, che impedisce le persone con questa condizione hanno un sonno riposante e quindi prevenire il resto, che accentua la stanchezza e la fatica nel futuro.

DIAGNOSI
I nove cerchi rossi abbinati sono riconosciuti come punti di gara comuni associati con fibromialgia.45
Data la natura della fibromialgia, non ci sono nessun test di laboratorio disponibili per la diagnosi di esso, infatti, i risultati di x – raggi, esami del sangue e biopsie muscolari sono normales.43 la diagnosi è clinica e per esclusione di altre malattie e la presenza di sintomi e segni caratteristici. Per diagnosticare la fibromialgia, medico reumatologo dovrebbe valutare il paziente s ‘ anamnesi e sintomi, studi e analisi. La diagnosi è differenziale e deve essere eliminata con altre condizioni simili a sintomi della fibromialgia. La fibromialgia è spesso confusa con altre malattie reumatiche diversi, come il lupus eritematoso sistemico, l’artrite reumatoide, spondiloartropatie, artrosi, sindrome da stanchezza cronica, carenza di vitamina D o vitamina B12, polimialgia reumatica o sindrome di Sjogren, e malattie neurologiche (mielite trasversa, sclerosi multipla, neuropatie periferiche. pertanto, la diagnosi differenziale è essenziale per il futuro del paziente, sia per la diagnosi e la prognosi e anche approccio terapeutico sono diverso per ogni condizione.
per questo, è essenziale per la scansione, MRI, i membri di studio elettrico (velocità di conduzione e elettromiografia), potenziali evocati, esami del sangue (VCR, CRP, fattore reumatoide, anticorpi antinucleo). Dopo aver escluso le altre malattie, è la prova della esistenza di So- chiamati punti di gara, che non è la stessa come punti di innesco o punti di innesco della sindrome miofasciale. Ci sono un totale di 18 punti. Si ritiene che ci può essere un fibromialgia quando, applicando una pressione di quattro chilogrammi questi punti, il paziente ha riferito dolore 11 o più di essi. Questa tecnica è stata sviluppata dalla American College of Rheumatology.
Questi punti sono sparsi in tutto il corpo: le ginocchia, spalle, collo, glutei, gomiti, fianchi, ecc In ogni caso, tale criterio è stato inizialmente adottato come una forma di “definizione di caso”, perché la diagnosi richiede una valutazione approfondita da uno specialista in malattie reumatiche (reumatologo) medico.
La fibromialgia può essere difficile da trattare e di solito hanno risultati migliori se il trattamento è gestito da medici di varie discipline hanno familiarità con questa condizione e il suo trattamento, un approccio terapeutico multidisciplinare chiamata. Alcuni specialisti coinvolti nel trattamento della fibromialgia includono famiglia medici, internisti generale, reumatologi, fisioterapista, tra gli altri. Alcune grandi città hanno cliniche per il dolore o reumatologia clinica specializzata in cui è possibile ottenere un trattamento specifico per la fibromialgia.
Va tenuto presente che molte persone affette da fibromialgia è stata parte della sua vita passando da un medico all’altro senza sapere che cosa era sbagliato. L’educazione alla salute, l’informazione e la comunicazione con le altre persone colpite sono un’importante forma di terapia. Il piano di trattamento personalizzato è di solito efficace per soddisfare le esigenze individuali di ciascun paziente. Alcuni pazienti hanno sintomi lievi e hanno bisogno di molto poco trattamento una volta che capiscono i malati di disordine e ciò che rende esso peggio. Altri, invece, hanno bisogno di un programma di assistenza completo, compresi i farmaci, l’esercizio e la formazione sulle tecniche per la gestione del dolore

Il trattamento farmacologico
anti – infiammatori utilizzati per il trattamento di molte malattie reumatiche non sono utili per le persone con fibromialgia, come una caratteristica di esso è che non ci sono nessun patologie in dolori muscolari, nonostante il paziente. Tuttavia, è stato riportato che dosi moderate di farmaci steroidei antinfiammatori (FANS) o analgesici possono alleviare alcuni del dolore, ma non ha valutato l’entità dell’effetto placebo in questi casi, probabilmente importanti quando si tratta di pazienti con una lunga storia di contatto con il sistema sanitario.
Una sottocategoria di FANS, in particolare l’inibizione selettiva della COX-2, può anche fornire sollievo dal dolore, causando un minor numero di effetti collaterali sullo stomaco e l’intestino di FANS tradizionali. La maggior parte dei medici si rifiutano di prescrivere antidolorifici o tranquillanti narcotico tipo, fatta eccezione per i casi più gravi di fibromialgia.
I farmaci che facilitano il sonno profondo e rilassatevi muscoli si rilassano per aiutare molte persone con fibromialgia. I medici prescrivono anche farmaci, comunemente noti come antidepressivi, per il trattamento di fibromialgia. Questi farmaci agiscono per aumentare l’attuale livello di serotonina, norepinefrina o entrambi nel cervello. Bassi livelli di serotonina sono legate non solo con la depressione clinica, ma anche con disturbi del sonno associati alla fibromialgia. Al inferiori prescritti per trattare la depressione grave dose di antidepressivi sembrano per alleviare il dolore nelle persone affette da fibromialgia e aumentare in tal modo, le possibilità di raggiungere una notte di riposo.
Ci sono tre principali classi di antidepressivi: antidepressivi triciclici, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e doppio (recaptan diversi neurotrasmettitori). Di tanto in tanto, un farmaco chiamato cyclobenzaprine (Flexeril, Yurelax), classificato come un rilassante muscolare ma simile agli antidepressivi triciclici sono prescritti. Negli ultimi mesi sono in corso di attuazione dei programmi per verificare l’utilità del trattamento con antidepressivi SNRI, vale a dire, gli inibitori selettivi della ricaptazione di serotonina e noradrenalina.
Anche se molte persone dormono meglio e sentirsi più a suo agio durante l’assunzione di antidepressivi, il miglioramento osservato varia molto da persona a persona (che solleva ancora una volta la possibilità che l’effetto placebo sta giocando un ruolo importante). Questi farmaci possono avere effetti collaterali come sonnolenza diurna, costipazione, secchezza delle fauci e aumento dell’appetito, che, a sua volta, può portare a disturbi nutrizionali. Alcuni SSRI o SNRI può ostacolare il sonno. Questi effetti collaterali sono raramente gravi, ma può essere fastidioso. Alcuni studi hanno suggerito che combinando SSRI antidepressivi triciclici può aumentare i benefici di ogni farmaco, mentre gli effetti collaterali di entrambi i farmaci annullano fuori .
Recentemente sono stati condotti studi per il successo nell’uso di anticonvulsivanti o antiepilettici; pregabalin (Lyrica) ® e Gabapentin (Neurontin) ® sono utilizzati con successo nel trattamento del dolore acuto in malattie neurologiche come la sindrome di Guillain-Barré, neuropatie periferiche e sclerosi multipla e la fibromialgia. Questi farmaci non causano effetti collaterali negativi sul gastrointestinale (stomaco, intestino e fegato) del sistema. Il suo principale effetto collaterale è l’aumento di peso, che a sua volta promuove una maggiore fatica e il dolore in alcuni punti, come le ginocchia, caviglie, schiena, ecc

Ci sono raccomandazioni di erba di San Giovanni s ‘ erba di quanto può funzionare farmaci come antidepressivi, ma con minori effetti collaterali. Il St. John ‘s erba, che viene dal fiore di una pianta con lo stesso nome, è spesso prescritto in Europa. Poco si sa circa i lungo – effetti a lungo termine prodotte da varie marche di San Giovanni s ‘ erba. Non bisogna mai usare di San Giovanni s ‘ erba di se sta assumendo un altro antidepressivo e dovrebbe sempre consultare uno specialista, in quanto presenta numerose incompatibilità con le medicine e cibo.
Non deve dimenticare che il trattamento della fibromialgia si basa su tre – sgabello gambe (esercizio fisico, psicoterapia e farmaci) e se si rompe o squilibrata una di queste gambe, il trattamento è inefficace. Oggi si ritiene che il trattamento da effettuare è multidisciplinare, con la collaborazione di diverse specialità mediche. Ci sono gruppi di ricerca su questa malattia in Spagna (Barcellona e Granada, soprattutto) e anche in Messico e altri paesi dell’America Latina.

trattamenti non farmacologici
Alcune delle opzioni includono massaggi, aerobica e esercizi di stretching (yoga), agopuntura, massaggio terapia clinica, terapia occupazionale, terapia cognitiva e magterapia, supporto MAG, reiki ecc Inoltre, integratori alimentari che forniscono le sostanze nutrienti cellulari e rilasciano radicali liberi nel corpo possono notevolmente aiutare con il dolore e la lotta contro la malattia. Un integratore alimentare ampiamente utilizzato è il magnesio.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *